Associazione Nazionale Insigniti

Onorificenze Cavalleresche

Delegazione provincia di Parma

 

"Fieri di essere Italiani"

 

 

 

 

Arcivio

Comunicazioni anno 2015

 

S. Messa in suffragio dei Caduti di tutte le guerre per l'Italia (XX edizione), domenica 22 novembre 2015, ore 11.30, Chiesa Parrocchiale di S. Pietro in Sasso Marconi (Bo) - Invito alla funzione religiosa e al pranzo sociale.

XX edizione e Centenario della Prima Guerra Mondiale, con la presenza qualificata, come Celebrante, di Mons. Gabriele Cavina, Provicario Generale dell’Archidiocesi di Bologna, oltre agli altri due concelebranti, il Cappellano Don Giuseppe Bastia, che ha celebrato negli scorsi anni e Don Paolo Russo, nuovo Parroco della Parrocchia, che ha sostituito Don Dario Zanini, deceduto il 23 giugno scorso.

 

Per prenotarsi rivolgersi a mingardi.m@alice.it

 

 

 

 

 

         Descrizione: C:\Users\a.ghidini\Presentazione immagini\ANIOClogo2.gif untitledIn memoria delle vittime degli attacchi di Parigi

Associazione Nazionale

Insigniti Onorificenze Cavalleresche

Delegazione Provinciale di Parma

______________________________________

 Pray for Paris

 

 

 

 

Domenica 28 giugno, si sono svolte presso il poligono della Sezione di Parma del T.S.N., le gare per l’assegnazione dei titoli di campione italiano di tiro ad avancarica. Al termine delle gare il Presidente Nazionale, Romeo Alinovi, ha consegnato al nostro Socio, il Cav. Roberto Vecchi, la medaglia d’oro per aver conquistato il primo posto nella gara di tiro con revolver colt originale a 25 metri. Al neo Campione Italiano 2015, che ha così allungato il suo notevolissimo palmares, le nostre felicitazioni.

Nella foto: Cav. Gianluca Broia, Presidente della Società Parmense Tiro ad avancarica

Il Cav. Roberto Vecchi, Campione Italiano di specialità revolver colt 2015

Il Cav. Alessandro Ghidini, Delegato Provinciale A.N.I.O.C.   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Resoconto della cerimonia di consegna 

Premio A.N.I.O.C. 2014

 

Domenica 19 aprile 2015, Chiesa di San Giovanni Evangelista in Parma, Santa Messa celebrata dall’Abate del Monastero Padre Don Giacomo Basso. Inizia in questo luogo sacro la giornata che noi Insigniti e Soci della Delegazione Parmense dell’A.N.I.O.C. abbiamo voluto dedicare alle donne e agli uomini del Comando Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Ducali. Un semplice ma sentito e profondo ringraziamento per chi quotidianamente, da oltre duecento anni, si prende cura con grande serietà e professionalità della tranquillità e sicurezza della nostra provincia. Un ringraziamento che si è concretizzato con la consegna del Premio A.N.I.O.C. 2014 nelle mani del Comandante Provinciale, il Col. Massimo Zuccher. Il Premio doveva essere consegnato nel dicembre 2014 ma, per rispetto e sentimento di vicinanza nei confronti dei nostri concittadini colpiti dall’esondazione del torrente Baganza, e quindi dopo una rapida consultazione tra il Colonnello Zuccher, l’Avv. Monzani e il Consiglio Direttivo, si è deciso di posticipare la cerimonia. Numerose le autorità cittadine che hanno voluto unirsi a noi e stringersi idealmente attorno al Comando Provinciale dei Carabinieri, citando fra tutte il Sindaco Federico Pizzarotti, il Senatore Giorgio Pagliari, il Deputato Patrizia Maestri, il Magnifico Rettore Loris Borghi, Il Questore Pier Riccardo Piovesana, il Presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi, la Dott.ssa Francesca Montesi Capo di Gabinetto del Prefetto, Il Dott. Luigi Viana Prefetto della Repubblica e nostro Socio Onorario, tanti rappresentanti di Associazioni che operano nel mondo del sociale, del volontariato e delle Associazioni d’Arma. E’ stato bello vedere le divise del Ten. Col. Carlo Pasquali Comandante del Nucleo di Polizia Tributaria della G.d.F., del Dirigente Eugenio Amorosa Comandante della Polstrada, dei Volontari della Croce Rossa e dell’Assistenza Pubblica a fianco di quelle dei tanti Carabinieri presenti in Biblioteca. E’ stato bello vedere i Delegati A.N.I.O.C. di Asti Gr. Uff. Giuseppe Scaletta accompagnato dalla consorte Uff. Tea Lizzola, il Comm. Sergio Pecorara di Piacenza, il Cav. Graziella Guerra di Lugo, il Cav. Giuseppe Ferrari di Reggio Emilia Delegazione che è gemellata con quella di Parma, stringersi intorno al nostro Segretario Generale, Avv. Maurizio Monzani sempre molto vicino a tutti noi, e ai Soci della Delegazione Parmense. E’ stato bello vedere i cittadini di Parma applaudire nel momento della consegna del premio, da parte del nostro Segretario Generale, il Col. Massimo Zuccher accomunando nell’applauso il suo predecessore, il Col. Carlo Cerrina, con il quale si era iniziata questa avventura, tutti i militari del Comando e il Gen. Giovanni Cossu, Presidente della sezione di Parma della A.N.C. E’ stato bello il momento della consegna da parte del Sindaco Pizzarotti e del Cav. Ghidini, di una bandiera tricolore al Col. Zuccher da esporre all’esterno del Comando Provinciale, un momento veramente importante che conferma lo stretto legame tra la città di Parma e l’Arma. Ma il momento più bello ed emozionante, che mi ha ripagato appieno delle tante fatiche occorse per fare arrivare in porto questa importante manifestazione, è stato quando a margine della cerimonia un appartenente all’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo, con gli alamari appuntati sul bavero della giacca mi ha avvicinato con passo fiero e stringendomi forte la mano mi ha ringraziato. Non un grazie formale e di circostanza ma, un grazie sincero e profondo, un grazie che mi ha colpito per la semplicità e genuinità con cui è stato pronunciato. Un grazie che mi ha commosso e riempito di gioia!  Ora il mio ringraziamento è rivolto a tutti i Soci della Delegazione Parmense per la loro partecipazione e in particolar modo al nostro Delegato Provinciale Onorario, Luigi Carlo Baroni, ai Cavalieri Mario Mingardi, Gianluca Broia e Roberto Vecchi, per il costante supporto che mi dedicano nella conduzione della Delegazione, ma prima di congedarmi vorrei condividere con voi la motivazione che ha portato all’assegnazione del Premio A.N.I.O.C. ai nostri Carabinieri.

                 “Al Comando Provinciale Arma Carabinieri di Parma,

per aver contribuito in modo tangibile e indiscutibile,

con abnegazione e altissimo senso del dovere,

alla sicurezza e al benessere della Provincia di Parma”.  

Il Delegato Provinciale A.N.I.O.C.

  Cav. Alessandro Ghidini

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

Ai sensi della Legge 7 marzo 2001, n. 62, si dichiara che questo sito non rientra nella categoria di "informazione periodica" in quanto viene aggiornato ad intervalli non regolari.

Tutto il materiale  presente in questo sito è da noi pubblicato a scopo culturale in totale buona fede d'uso. Chiunque avesse eccezioni o vantasse diritti di copyright è pregato

 di comunicarlo via e-mail al: Cav.Nando Dallagherarda  e allo stesso indirizzo inviare un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti del sito stesso.

 Copyright © 2017aniocparmense. Webmaster: DGN  [Ultimo aggiornamento:  01-06-2020]